Torre Camigliati

Parco Old Calabria

#destinazioneSila

Il parco Old Calabria

Old Calabria è il titolo del resoconto di viaggio che Norman Douglas, raffinato ed eccentrico narratore inglese, scrisse nel 1915 al ritorno da vari viaggi in Calabria.
Ma è anche l’ispiratore di un’iniziativa della Fondazione Napoli Novantanove: il Parco Oldcalabria®Norman Douglas e i viaggiatori del Grand Tour, un progetto volto a promuovere la conoscenza della regione, e delle sue zone più interne, a valorizzarne il patrimonio culturale ed ambientale, a scoprirne usi, costumi e consuetudini, ad apprezzarne odori e sapori: perché tornino ad essere, come è stato in passato, luogo di interesse e meta del turismo d’arte e di cultura.

Il Parco Oldcalabria® si ispira ai racconti dei numerosi viaggiatori, stranieri ma anche italiani, che a partire dal Settecento si spinsero con il Grand Tour alla scoperta del Sud d’Italia e della Calabria in particolare. A rappresentarli abbiamo scelto Norman Douglas, l’autore di Old Calabria, uno dei resoconti di viaggio più celebri e diffusi al mondo. Accanto a Douglas, il Parco ha posto tra i suoi ispiratori anche i più antichi viaggiatori, che prima di lui avevano visitato la regione, lasciandone memorabili testimonianze: Edward Lear, Francois Lenormant, George Gissing, Alexandre Dumas, Vivant Denon, Henry Swinburne, solo per citarne alcuni.

Guidati dai viaggiatori di un tempo, e dai loro resoconti, ci apprestiamo ad organizzare veri e propri “viaggi letterari” lungo l’itinerario classico del Grand Tour in Calabria, alla scoperta dei luoghi dell’ispirazione letteraria. Attraverseremo paesaggi montani di incomparabile e incontaminata bellezza. Seguiremo le tracce dei grandi insediamenti magnogreci e quelle della religiosità bizantina che ancora sopravvive in chiese, romitori, grotte, feste e dialetti. Lanceremo uno sguardo ai tesori d’arte più recenti che incontreremo sul nostro cammino. Visiteremo antiche botteghe artigiane, rimaste intatte lungo i decenni, ove fanno mostra di sé tessiture a mano, rustiche ceramiche, giunchi intrecciati. E non trascureremo la natura, che in Calabria odora di bergamotto e di agrumi, si colora dell’argento degli ulivi, si sbriglia nella macchia mediterranea e offre ristoro in cale e insenature dalle spiagge bianchissime e dal mare intensamente blu.

Il centro visitatori del parco è a Torre Camigliati.