Sila, il gran bosco d’Italia – Destinazione Sila

RISERVA FAI, I GIGANTI DELLA SILA

La Riserva Naturale dei Giganti della Sila, gestito dal FAI Fondo Ambiente Italiano, è un bosco ultracentenario con oltre 60 esemplari di pini larici e aceri montani piantati nel Seicento, alti fino a 45 metri di altezza, il diametro del tronco di alcuni aceri supera i due metri.

CENTRO VISITE CUPONE

Il Centro Visite Cupone è la porta d’ingresso del Parco Nazionale della Sila, dove si entra in contatto con una sintesi della vasta e variegata biodiversità dell’altopiano silano. È possibile visitare il museo del lupo, il museo dell’albero, l’orto botanico, il giardino geologico e percorrere tanti sentieri, accessibili a tutti, lungo i quali si trovano dei punti di osservazione dei recinti faunistici. Il Centro Visite affaccia sul Lago Cecita e dista pochi chilometri da Camigliatello Silano.

RISERVA SBANDITI

ARBORETO DEL PARCO

La Riserva Sbanditi - Arboreto del Parco si estende su una superficie di circa 90 ettari, all’interno della quale è possibile vivere un’esperienza a stretto contatto con la natura circostante. Lungo i viali è possibile visitare la Bat-House, il laghetto dotato di camera subacquea e osservare le diverse comunità animali presenti: pipistrelli, libellule e tritoni. Punto d’interesse per studi botanici, lungo i percorsi, è possibile ammirare maestosi esemplari di specie indigene ed autoctone di straordinaria bellezza e importanza scientifica, quali, l’abete bianco, il castagno, il larice e il pino laricio.