ABBAZIA FLORENSE

L’Abbazia Florense è fra i più grandi edifici religiosi della Calabria, grazie all’imponenza dell’intero complesso badiale. La storia dell’Abbazia è legata alla ricerca di una nuova ”fonte di spiritualità” da parte del fondatore del monastero, Gioacchino da Fiore, monaco cistercense, esegeta, fu figura centrale del profetismo e dell’escatologismo medievali.


ARTIGIANATO TESSILE

La bottega storica del tessuto d’arte della famiglia Celestino a Longobucco e la bottega delle tessiture artistiche della famiglia Caruso a San Giovanni in Fiore racchiudono storie di arte tessile e passione che da generazioni consente a questi maestri artigiani di realizzare opere di valore straordinario.



LA NAVE DELLA SILA

Il Museo-Narrante dell’Emigrazione “La Nave della Sila”, all’interno del Parco Old Calabria, nel cuore dell’area silana, intende contribuire a colmare un ingiustificabile vuoto di memoria storica e civile in una regione che ha vissuto, più delle altre, la drammatica esperienza del movimento migratorio. “Museo narrante” perché la visita, si snoda attraverso gigantografie di immagini straordinarie, in larga parte sconosciute, accompagnata da una voce narrante che racconta le tante storie di dolori, piccoli e grandi eroismi, ed una colonna sonora di canti dell’emigrazione italiana.

SANTUARIO SAN FRANCESCO DI PAOLA

Il Santuario di San Francesco di Paola a Spezzano della Sila è un complesso monumentale risalente al 1400. È stato il terzo monastero aperto dal santo calabrese, eremita, che fondò l’ordine dei minimi. Molto interessanti sono gli stucchi all’interno della chiesa e le opere su tela.