L'arboreto del Parco

Vivaio Sbanditi

#destinazioneSila

L’Arboreto del Parco

, in località Sbanditi, rappresenta un esempio di politiche gestionali del territorio di successo; un’area con una superficie di circa 90 ettari che da ex vivaio forestale abbandonato è stata trasformata, grazie all’intervento dell’Ente Parco Nazionale della Sila, in un giardino della biodiversità.

Il vivaio

Posto a quota 1.300 m, il vivaio, in origine, era destinato principalmente alla produzione di pino laricio per i lavori di rimboschimento e di rinfoltimento delle pinete dell’altopiano silano. L’opera di rinnovamento è stata realizzata in sinergia con le Università “della Calabria” e “Mediterranea di Reggio Calabria”, nonché con l’ex Corpo Forestale dello Stato, oggi Reparto Carabinieri Biodiversità. Il supporto ai lavori è stato garantito dall’Azienda Regionale Calabria Verde.

L’Arboreto

La zona nella quale sorge l’Arboreto rientra nel comprensorio della Foresta Demaniale della Fossiata, che è la più grande ed importante tra le foreste della provincia di Cosenza; si sviluppa infatti per circa 6.000 ettari, di cui il 90% sono costituiti da bosco e la restante parte dai pascoli permanenti di Santa Barbara, Macchialonga, e dagli incolti produttivi.